Civitavecchia – La partecipazione alla Messa conclusiva per la Peregrinazio Beati Rosarii Livatino

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

(24-01-2023) Lo scorso sabato 21 gennaio un gruppo di famiglie della comunità militare di Civitavecchia, insieme ad alcune socie della locale sezione del P.A.S.F.A. e di quella di Roma, grazie al supporto logistico messo a disposizione dal Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito, ha partecipato alla Santa Messa conclusiva presso la Basilica di Stato di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri della Peregrinatio Beati Rosarii Livatino, Fidei et Justitiae Martyris nella Capitale. Al gruppo di Civitavecchia si sono aggiunte alcune socie del P.A.S.F.A. della sezione di Roma.

La solenne celebrazione Eucaristica è stata presieduta da S.E.R. Mons. Daniele Libanori, Vescovo Ausiliare della Diocesi di Roma per il settore centro, a cui ha concelebrato anche il cappellano militare di Civitavecchia, don Massimo Carlino. Il Vescovo Libanori ha sottolineato come il Beato Livatino è un martire della giustizia che unisce credenti e non credenti.

Il Beato Rosario Angelo Livatino è una figura conosciuta nell’ambito dell’Ordinariato Militare. Tra le varie iniziative si segnalano un convegno ad Agrigento, e un convegno online e un pellegrinaggio nazionale organizzati questi ultimi dal P.A.S.F.A Nazionale.

“L’insegnamento di Rosario Angelo Livatino attraverso le sue conferenze” era il titolo del convegno tenutosi il 12 settembre 2015 presso la Biblioteca Lucchesiana di Agrigento, dov’è intervenuto come relatore l’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, S.E.R. Mons. Santo Marcianò (https://www.ordinariatomilitare.it/2015/09/09/lordinario-militare-relatore-in-un-convegno-sullinsegnamento-del-giudice-livatino/).

Il P.A.S.F.A. Nazionale il 6 Maggio 2021 ha organizzato l’incontro da remoto dedicato alla figura del Giudice Rosario Angelo Livatino in prossimità della Sua Beatificazione, avvenuta ad Agrigento il 09 maggio (https://www.ordinariatomilitare.it/2021/05/11/rosario-angelo-livatino-luomo-il-giudice-il-cristiano/).

Sempre il P.A.S.F.A. Nazionale ha organizzato un Pellegrinaggio nella terra del Beato Livatino che si è concluso con la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Ordinario Militare, il 07 novembre 2021, nella città natale del Martire, a Canicattì. “Era un giudice integerrimo che non si è mai lasciato corrompere. Vorrei definirlo così: un profeta di integrità che significa totalità”, parole che Mons. Marcianò ha pronunciato durante l’omelia a conclusione del Pellegrinaggio Nazionale del P.A.S.F.A., guidato dalla Presidente, Mariagiovanna Iommi (https://www.agensir.it/quotidiano/2021/11/8/rosario-livatino-mons-marciano-omi-profeta-di-integrita/).

Infine, la Chiesa del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito conserva un’immagine del Beato Livatino regalata dalla sezione del P.A.S.F.A. di Civitavecchia (https://www.ordinariatomilitare.it/2021/07/11/dal-pasfa-di-civitavecchia/).